Conchiglia

Come una conchiglia

vivo ripiegato su me stesso,

chiuso in un guscio che mi permette

di seguire il mio desiderio di oppormi

ad ogni dolorosa intrusione.

 

Il mio guscio porta sfumature infinite,

di caldi colori di terra e di argille,

si è indurito sempre di più nel tempo

e porta con se i segni degli scontri con gli scogli

trasportato dal mare e smerigliato dalle onde sulla sabbia.

 

Niente e nessuno riesce a penetrare dentro la conchiglia,

solo l’acqua dell’oceano ogni tanto riesce ad insinuarsi,

per portare la vita con un soffio di allegre bollicine:

quando ciò accade,

per un breve istante,

i colori del guscio diventano ancora più brillanti,

e scintillano sotto il sole come un cristallo di arenaria.

 

L’anima di ognuno di noi è custodita da una segreta conchiglia.

 

 

Schermata 2020-06-21 alle 03.44.48

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...