Acrostico n.5

La conoscenza Onnipotente,
e andare alla croce e sempre morente,
parlare molto da dire niente,
e ancora fumare.

Rosicchiare il cuore vivente di un diamante,
sanno che hanno camminato questi cinque perseveranti,
ogni bambino che viene al mondo è più bello di quello precedente,
nel mare agitato come delicatamente.

E ascoltò la pioggia gocciolante,
cenere sulla fronte,
a che serve il denaro che non avete valore,
decadenza pagana innocente.

O la prigione abbagliante,
nel suo stesso alienante.
a capriola serenamente.

Parola errante,
e buona vita sotto l’opprimente.

I mazzi di rose rosse si frantumano se sono di cristallo congelate.

 

Schermata 2020-06-21 alle 01.53.48

Le persone cadono a pezzi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...